Biblioteca di Giurisprudenza
Università di Parma



 
 

Prestito a domicilio

Telefono.gif tel: 0521/034599 - fax: 0521/347069 Casella_email.gif bibgiuri@unipr.it
 

 

Il servizio è riservato agli Studenti, ai Docenti ed al Personale dell’Università di Parma.

 

L’utente deve effettuare la registrazione del prestito chiedendo al Personale presente presso i Punti di servizio ed esibendo la student card o la tessera della Biblioteca.

Il prestito, quando è possibile, viene registrato online dal Personale.

Quando non è possibile la registrazione online della transazione di prestito, all’utente sarà consegnata una scheda da compilare.

Non è possibile chiedere volumi in prestito in nome e per conto di altra persona.

 

Per gli utenti in possesso della student card o della tessera della biblioteca, nei giorni e negli orari di chiusura delle biblioteche di Diritto del Lavoro, Diritto Fallimentare Privato e Processuale Civile, Diritto Internazionale, Diritto Penale, Diritto Pubblico, Diritto Romano e Diritto Commerciale, Filosofia del Diritto e Storia del Diritto Italiano, Servizio Sociale, libri e riviste potranno essere richiesti in prestito o in consultazione, fino ad un massimo di 3 volumi, rivolgendosi alla Biblioteca centrale:

o   i documenti richiesti entro le ore 11 potranno essere ritirati, a partire dalle ore 13, presso la Biblioteca centrale;

o   i documenti richiesti dopo le ore 11 potranno essere ritirati, a partire dalle ore 10 del giorno successivo, presso la Biblioteca centrale.

I moduli per la richiesta sono disponibili presso il bancone della Biblioteca centrale oppure alla pagina http://www.bibgiuri.unipr.it/Modulistica.html

 

 La durata e il numero dei prestiti si differenziano a seconda della tipologia di utenti:

 

Studenti e Personale dell’Ateneo di Parma, Studenti Erasmus

Gli Studenti possono richiedere in prestito fino ad un massimo di 3 libri per volta ed il prestito ha una durata di 15 giorni.

 

Docenti dell’Ateneo di Parma

Il prestito a domicilio ha una durata di 30 giorni e non è prevista alcuna limitazione al numero dei volumi richiesti.

 

Alla scadenza del prestito, l’utente può richiedere una proroga che viene concessa se il libro non è stato richiesto o prenotato da altri utenti.

La proroga è di durata pari a quella del prestito.

La proroga deve essere richiesta direttamente presso la Biblioteca oppure inviando una mail al punto di servizio di riferimento e a bibgiuri@unipr.it; il Personale confermerà l’esito della richiesta di proroga.

 

Di norma, sono esclusi dal prestito a domicilio i seguenti materiali:

 

-       Edizioni correnti dei manuali per la preparazione degli esami;

-       Riviste e pubblicazioni periodiche in genere;

-       Opere di consultazione generale: enciclopedie, dizionari, codici, commentari;

-       Opere di pregio o pubblicate anteriormente al 1950;

-       Opere in cattivo stato di legatura;

-       Materiale bibliografico che, di volta in volta e per ragioni specifiche, la Biblioteca deve escludere, anche temporaneamente, dal prestito.

 

I volumi in prestito devono essere restituiti, entro la scadenza prevista, presso lo stesso Punto di servizio biblioteca dove sono stati richiesti.

In caso di chiusura ordinaria o straordinaria di un Punto di servizio biblioteca, è consentito restituire i volumi presso la Biblioteca centrale

 

La Biblioteca si riserva la possibilità di richiedere la restituzione anticipata di volumi in prestito qualora se ne riscontri la necessità per motivi legati alla ricerca scientifica, alla didattica o ad esigenze di carattere amministrativo.

 

Le opere devono essere restituite nelle stesse condizioni in cui sono state consegnate.

L’utente che restituisce opere danneggiate è tenuto alla sostituzione con un nuovo esemplare.

 

è vietato:

-       uscire dalle sale di lettura con materiale della Biblioteca non registrato;

-       trattenere i documenti ricevuti in prestito oltre la scadenza;

-       danneggiare i documenti.

 

I documenti devono essere restituiti entro la data di scadenza. Il ritardo nella restituzione comporta una sospensione dal prestito  pari al numero dei giorni di ritardo.

Nel caso di ritardi reiterati, la Biblioteca si riserva la possibilità di ricorrere a sanzioni più gravi, fino all’esclusione dal servizio di prestito degli Utenti inadempienti.

 

 

La prenotazione dei libri che, da OPAC, risultano in prestito ad altri utenti può essere effettuata:

o        personalmente, presentandosi in biblioteca con la tessera;

o        per e-mail all’indirizzo bibgiuri@unipr.it specificando nome, cognome, codice lettore, autore, titolo ed edizione del volume da prenotare: in questo caso il documento risulterà prenotato dopo la conferma, via mail, da parte del bibliotecario.

Quando il libro prenotato sarà disponibile, l'utente verrà avvisato tramite e-mail o telefonicamente ed il volume resterà a sua disposizione fino all’orario di chiusura del giorno successivo all’avviso.

Nel caso l’utente che ha effettuato la prenotazione risulti irrintracciabile per oltre due giornate lavorative, il volume sarà ricollocato sugli scaffali.

 

-       Richiedendo il prestito, l’utente dichiara di essere a conoscenza del presente regolamento e s’impegna a rispettarlo.

-       Richiedendo il prestito, l’utente s’impegna e riconsegnare il materiale nel medesimo stato e condizioni di conservazione in cui era al momento del prestito.

 



Pagine a cura di Evelina Ceccatoindirizzo e-mail

Home page

Università degli Studi di Parma

Sistema Bibliotecario di Ateneo

Dipartimento di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento: 02/09/2017